Alternanthera

Alternanthera

18 maggio 2016

Le piante del genere Alternanthera sono numerose, alcune sono annuali altre perenni, tutte sono dei cespugli destinati alla produzione di piante attraenti per le foglie colorate, che sono molto variabili in termini di dimensioni, colore e forma e hanno tutte fiori insignificanti. Le Alternanthera sono native delle foreste tropicali e subtropicali del Centro e Sud America.
Vanno bene quindi come copri suolo, in basket da appendere, come piante da bordatura, per composizioni colorate e per la mosaicultura cioè l’uso di piante per creare forme.

Si deve tenere presente che queste piante sono adatte a posizioni umide e calde. In Italia le piante sono destinate a gelare per questo vengono usate come piante decorative stagionali come i Coleus, Iresine e Coprosma. Sopportano bene il sole e risentono di ristagni, sono molto adatte per pareti verticali e per piccoli vasi decorativi.

Nel giardino, piantare dopo l’ultimo gelo in terreno umido ma ben drenato. Pieno sole assicura un miglior colore delle foglie, ma va bene anche la mezz’ombra. Irrigare con parsimonia e tenere in un luogo ben ventilato in inverno in modo da evitare attacchi fungini.

In passato venivano usate come piante decorative per creare macchie di colore e grazie alla loro buona crescita venivano lasciate dall’inizio della primavera fino all’autunno in giardino. Sono un valido sostituto alle fioriture dove non c’è modo di sostituirle o per ridurre i costi.

A me piacciono molto in gruppo ovviamente così da avere delle belle masse di colore. Si possono vendere in piccoli vasi così come usarle in composizioni.

Scarica l’elenco completo qui sotto delle varietà disponibili da talea di Cohen!

A me piacciono sempre e a te?