VAUX LE VICOMTE

CASTELLO DI VAUX LE VICOMTE

30 marzo 2016

Perché vale la pena parlare del castello di VAUX LE VICOMTE?

La ragione per la quale voglio parlare di questo giardino è il carattere sentimentale della natura.

Siamo nel pieno dei Jardin régulier di Le Notre, quelli che noi definiamo giardini formali francesi. Siamo a 50 km da Parigi, direzione sud. Vicino a Parigi anche ai tempi di Nicolas Fouquet che il castello lo ha voluto, pagato e fatto realizzare da tre geni del tempo, tra cui Le Notre per la parte del giardino.

La mia visita a Vaux è dovuta all’amicizia con due francesi che di régulier non hanno niente, Philippe e Patricia Grolier, due amici, due giardinieri e due narratori di giardini, con le foto lui, con le parole lei.

Nella mia gelida giornata di inverno passata a Vaux, giardino chiuso, lavori avviati per il restauro del palazzo e grande silenzio, ho provato ad entrare nella testa di Le Notre, prima ancora di Versailles, prima ancora di Chantilly e delle Tuileries parigine.

Nelle immagini qui a lato la mia storia di Vaux le Vicomte. Per i curiosi un bel video del parco sotto e il pezzo con la veduta dall’alto del parco e del castello tratto da 007-Moonraker – Operazione spazio!