MATTEO RAGNI ADESSO

MATTEO RAGNI ADESSO

24 settembre 2015

Per un giardinaggio evoluto, con questa sfida vengo invitato a far parte del comitato scientifico di Orticolario. Una grande prova di stima per me e una bella sfida per il comitato, farmi capire tutte le anime di Orticolario.

 

Il 2015 inizia con una bella sfida. Combattere la riproduzione senza licenza di varietà protette da brevetto. Questo compito assegnatomi da Plantipp per l’Italia mi fa sentire:

– un vero Agrotecnico professionista

– un plant hunter all’amatriciana

ma soprattutto

– il Charles Darwin del varesotto

 

Il primo ottobre 2015 in una bella giornata autunnale di sole nasce:

matteoragni.eu, la voce delle piante.