Piante da ombra

OMBRA

11 novembre 2015

L’inverno si avvicina e le richieste di quali piante usare in giardino aumentano, bene. Vengo chiamato in causa da amici che devono decidere cosa piantare sotto le rose che sono dotto le querce che sono dietro la casa. Oppure importanti studi di progettazione cercano novità. Prestigiosi vivai tosco-lombardi investono su nuove colture e molti  cercano prodotti di nicchia per fare la differenza nel loro assortimento. Amatissimi centri di giardinaggio cercano una via di fuga dal già visto.

Bellissima sfida la mia!

Bella perché posso permettermi di spaziare e fare quello che voglio. Il problema principale, quello che causa maggiori insuccessi è l’ombra, o meglio l’esposizione sbagliata.

Ci sono piante che amano l’ombra, alcune che la tollerano e altre che non vivono all’ombra. Possiamo fare questa distinzione anche al contrario ma la zuppa è la stessa.

Un esempio sono le Bergenia, vivono bene all’ombra ma anche al sole, hanno bisogno di avere un terreno umido e ricco di sostanza organica, ecco perché vivono male al sole. Ma se siete sul lago e il terreno è umido a sufficienza, anche al sole le Bergenia regalano ricche fioriture ed abbondanti foglie.

La Diervilla che a me piace tanto per i fiori e per il bel colore delle foglie, per non parlare del profumo, è una pianta da ombra. Al sole brucia come paglia e di fiori neanche l’ombra. Poi ci sono piante che al nord vanno al sole, come la Choysia, mentre al caldo e al mare devono andare alla mezzombra perché altrimenti bruciano. La Sarcococca confusa non è propriamente una pianta da ombra ma anche senza sole fiorisce e profuma il giardino.

Guarda nella galleria e fermati a pensare come usare queste piante e quale benefici trarne.