PLANTARIUM 2019

PLANTARIUM 2019

26 settembre 2019

PLANTARIUM 2019: Compatto e grazioso con questo titolo (che ovviamente non ho scelto io) è stato Pubblicato su Flortecnica il mio racconto del Plantarium 2019.

Il verde sta bene a tutti

È lo slogan scelto per lo show, “green fits all”. Il verde è stato il punto focale di tutto l’allestimento, in cui è stato curato in modo attento anche il collegamento con Groen-Direkt. Una delle novità è stata la “Ecological Route”: un percorso attraverso venti compagnie che hanno presentato prodotti e servizi interessanti nell’area della sostenibilità, dell’ecologia, della salute. Plantarium ha messo a disposizione anche delle guide per fare il percorso, un servizio molto apprezzato. E sempre parlando di percorsi guidati, la novità che ha riscontrato più gradimento è stata quella del tour “Visitors plant ideas”, che permetteva ai visitatori di essere accompagnati fra gli stand degli espositori alla scoperta di ciò che le persone desiderano dal mercato delle piante e dei fiori. in questo modo, è stato possibile avere incontri proficui, raccogliere molte idee e molti spunti. Qualcuno ha parlato di una immersione totale nel verde per tre giorni, e sicuramente è vero che Plantarium ha dato la possibilità di farlo.

La cooperazione fra Plantarium e Groen-Direkt si intensifica

Stesso posto, stesso parcheggio, stesso tetto, stessi servizi: l’unione fra i due eventi è evidente, ma grazie alle capacità degli organizzatori le due diverse identità sono preservate e definite. Quest’anno, all’interno di Plantarium, è stato allestito un corner particolare, dedicato alle novità che si sarebbero trovate a Groen-Direkt. Uno stimolo in più per i visitatori che in questo modo potevano farsi un’idea di ciò che il mercato offre per l’autunno ancora prima di avere sott’occhio il “catalogo vivente” della fiera d’autunno in cui fare direttamente i propri ordini. La collaborazione dà gli effetti sperati anche in termini numerici: quest’anno Groen-Direkt segna un +9% di presenze con una buona percentuale di visitatori internazionali che hanno beneficiato del nuovo layout in cui hanno trovato posto i 150 espositori, 35 in più rispetto allo scorso anno. Anche Groen-Direkt sta cambiando volto, insomma, influenzato sicuramente dalla vicinanza di Plantarium. Non più solo mercato all’ingresso ma show in cui gli espositori offrono le novità per la stagione immediatamente successiva, cavalcando le tendenze del momento, come ad esempio i materiali riciclati.

Il vincitore totale di questa edizione è stato il Cercis Carolina Sweethart. Finalmente un albero tra i vincitori! Seguito a ruota dalla Clematis Little Lemons e dal Sedum Atlantis.

La prossima edizione di Plantarium sarà dal 26 al 28 agosto sempre più unito al Groen-Direkt, e sempre più olandese?