Portulacca

Portulacca

17 maggio 2017

Tags: /

Portulacca: Regina dell’estate

La Portulaca, semplice e forse scontata, domina l’estate italiana degli ultimi 40 anni. Il segreto del suo successo? La sua estrema facilità di coltura. In vaso piccolo, grande e in aiuola

Non si può certo dire che la Portulaca sia una novità. Mi ci è voluta una buona settimana per convincere il direttore e la redazione che questa pianta semplice e forse scontata meritasse la copertina di Flortecnica e vivaismo. Soprattutto per questo numero dedicato all’estate e alle produzioni estive. Prima di molte altre colture, prima della moda del Delosperma o della tradizione delle dipladenie, l’estate italiana degli ultimi 40 anni è dominata dalla Portulaca. Pianta che sul mercato conosce alti e bassi. E l’interesse per questa coltura è alto soprattutto per chi pensa di coltivarla in modo diverso dal classico grande vaso estivo.

Negli ultimi anni Lazzeri ha sfornato delle meraviglie sia a fiore semplice di colore puro che bicolore. Fiori più grandi e piante più resistenti sia in coltivazione che in aiuola. Un deciso interesse per la Portulaca è stato dimostrato anche da Westhoff che negli Stati Uniti ha deciso di usare la bella Duna come sua selezione per il mercato americano. Nasce così la collezione ColorBlast.

Leggi l’altricolo dal numero di Flortecnica 392 cliccando QUI oppure scaricalo qui sotto