LOROPETALUM

LOROPETALUM

8 novembre 2018

Tags:

LOROPETALUM

 

Migliore di molte varietà di Loropetalum a foglia scura il Loropetalum chinense Ever Red oltre ad avere un fogliame scuro e una crescita generosa fiorisce in modo unico! Perché questo Loropetalum è il più rosso che ci possa essere!  Ever Red fiorisce abbondantemente con grandi fiori rossi all’inizio della primavera e di nuovo in autunno se tenuto in pieno sole. Questo arbusto è sempreverde e resistente a -10°C. Ever Red predilige terreni fertili, ricchi di humus e permeabili. Perfetto come siepe bassa o combinato con altre piante in un contenitore sulla vostra terrazza o balcone.

Loropetalum Ruby Snow foglie scure e fiore bianco! Un contrasto unico di foglie e fiori. Il fogliame è di un viola scuro e i fiori bianchi sbocciano splendidamente all’inizio della primavera. In estate c’è una seconda fioritura, quindi puoi goderti ancora una volta questa combinazione di colori. Ruby Snow ha un portamento strisciante e diventa circa 70 cm di altezza e 40 cm di larghezza. Pianta Ruby Snow in pieno sole in un terreno ben drenato. Ruby Snow è semi sempreverde e non ha bisogno di essere potato, tollera molto bene sia il caldo che la siccità ed è resistente a -10 ° C.

Un arbusto versatile che rende facile la vita del vivaista così come quella di chi fa giardinaggio. Tre sono le varietà proposte da Plantipp: Ruby Runner prende il nome dal suo bel fogliame rosso rubino e dal portamento strisciante. All’inizio della primavera, l’abbondanza di fiori rosa rende questa pianta unica. Dopo la primavera senza alcuna potatura, Ruby Runner fiorirà di nuovo in estate. Questo arbusto prospera in pieno sole ed è resistente a -10ºC. Con un’altezza di 10 cm e una larghezza di circa 50 cm è un ottima copertura per il terreno e perfetta anche per cesti appesi.

 

L’unica gamma di Loropetalum creata per rispondere a  tutte le esigenze. Queste tre varietà di Loropetalum sono gestite da Plantip e protette da brevetto. La riproduzione è vietata senza licenza!

Scrivimi per avere maggiori informazioni cliccando QUI oppure mandando una email a matteo@matteoragni.eu.